LOGISTICA

Da Marcianise alla Polonia: un successo il collegamento intermodale dell'interporto Sud Europa

14 dicembre 2015

Che sorprese che riserva il mondo globalizzato! Un vivace interporto dell’Italia meridionale, il Sud Europa di Marcianise-Maddaloni, in provincia di Caserta, attiva un collegamento settimanale con la Polonia, per la precisione con Slawkow, estremamente strategica anche perché sede del terminale logistico situato all’incrocio tra la linea ferroviaria a scartamento largo (1.520 mm) e la normale linea ferroviaria a scartamento europeo (1.435 mm). Dietro a sostenere il collegamento c’è l’azione commerciale di Stante Logistics di Modugno (Bari), con un servizio road-rail, giudicato utile anche per le successive connessioni che dalla Polonia si possono stabilire con l’intera area ad Est dell’Europa.

Trascorrono soltanto pochi mesi e questo collegamento si rileva un successo tanto da raddoppiare la frequenza, registrando 1700 treni in/out nell’interporto, 25.000 carri movimentati, 2800 container e 3162 casse mobili. Ma soprattutto l’Interporto Sud Europa, spinto soprattutto dai traffici di componentistica per il settore auto motive, registra ancora oggi una crescita del 20% nel numero di treni da e per la Polonia e un incremento dell’80% nel traffico di casse mobili su questa direttrice. Dalla provincia di Caserta alla provincia della Polonia. Che sorprese!

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home