FINANZA E MERCATO

Mercato veicoli commerciali: novembre +37%; stimati 135mila veicoli venduti nel 2015

16 dicembre 2015

Decisamente il 2015 è un anno in crescita, almeno per quanto riguarda le immatricolazioni di veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5ton), stimato per fine anno dalla Unrae, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, intorno alle 135mila unità, in crescita di circa il 12/13% sullo scorso anno. Una crescita registrata in quasi tutti i mesi dell’anno, compreso quello di novembre, appena lasciato alle spalle.

«Le agevolazioni fiscali previste dal DdL di Stabilità, il cosiddetto “Superammortamento”, che consentono, dal 15 ottobre scorso, di portare in ammortamento il 140% del costo di acquisto dei beni strumentali (quindi anche veicoli da lavoro), hanno consentito al mercato dei veicoli commerciali di archiviare a novembre un poderoso incremento, pari al 37%». Così commenta Massimo Nordio, presidente dell’Unrae, i risultati delle stime elaborate dal centro studi relative alle vendite di veicoli commerciali nello scorso mese di novembre che ha registrato la vendita di 13.800 mezzi. Rispetto ai 10.075 veicoli venduti nello stesso mese dell’anno scorso, il balzo è stato notevole, tanto che per ritrovare volumi maggiori per lo stesso mese bisogna tornare indietro di ben 5 anni.

A un mese dalla chiusura di questo 2015 i veicoli complessivamente immatricolati sono stati 119.858, con una crescita dell’11,5% sullo stesso periodo del 2014 e, addirittura superando, con un mese di anticipo, il livello complessivo raggiunto nell’intero anno 2014 (119.008 unità).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home