LOGISTICA

Prologis acquisisce ulteriori 8mila metri all’Interporto di Bologna

7 gennaio 2016

Prologis ha siglato un accordo per l’acquisizione da Sifte Berti di un immobile di 8 mila metri quadrati all’interno dell’Interporto di Bologna, tra le piattaforme logistiche e intermodali più grandi in Europa. Sifte Berti, azienda italiana che opera nella logistica, nel trasporto internazionale e nella distribuzione nazionale, rimarrà il conduttore dell’immobile, insieme a Pall-Ex Italia, specializzata nella distribuzione espresso di merci su pallet.
Questo immobile, realizzato nel 2005 e ottimizzato per operazioni di distribuzione merci, l’immobile dispone anche di una cella a temperatura controllata, che consente lo stoccaggio di farmaci, si aggiunge alle altre strutture acquisite un anno fa portando così a 13 gli immobili che Prologis gestisce all’interno dell’Interporto di Bologna.
«Questa operazione rafforza ulteriormente la nostra presenza presso l’Interporto di Bologna, che rappresenta un sito di primaria importanza per la logistica e i trasporti in Italia e si inserisce nella strategia di espansione di Prologis - ha dichiarato Sandro Innocenti, Senior Vice President Country Manager di Prologis Italia - Prologis detiene infatti l’opzione per realizzare 100.000 metri quadrati di nuovi spazi nei terreni del terzo piano particolareggiato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home