UFFICIO TRAFFICO

Gesto eroico dell’attore Jamie Foxx, salva l’autista di un tir in fiamme

22 gennaio 2016

Sul set cinematografico, dove tutto è finto, è facile essere degli eroi e compiere imprese pericolose. Nella realtà invece è tutta un’altra cosa. Ma, come dice il proverbio, il coraggio non lo si può comprare. E Jamie Foxx, il celebre ‘Django Unchained’ del film di Tarantino, ha dimostrato di essere un uomo coraggioso anche nella vita di tutti i giorni. 

L’attore americano ha infatti salvato l’autista di un camion che aveva preso fuoco, tirandolo fuori dal mezzo prima che questo esplodesse. Un gesto spontaneo e altruistico di cui esistono solo testimonianze di alcuni passanti che hanno assistito alla scena e che, avendolo riconosciuto, hanno addirittura pensato si trattasse delle riprese di un film.

Il camion, per la probabile ubriachezza del conducente, un ragazzo di 32 anni, è finito fuori strada e si è ribaltato più volte prendendo fuoco, nella California del Sud vicino all’abitazione di Foxx. L’attore, sentito il forte rumore dell’impatto dell’autocarro contro un albero, ha chiamato il numero del pronto intervento e poi si è precipitato fuori dalla sua abitazione, rompendo il vetro del finestrino e tirando fuori l’autista ferito. Nell’azione ha riportato anch’egli qualche lesione non grave.

Dopo aver ricevuto i ringraziamenti pubblici del padre del giovane, Foxx ha negato di sentirsi un eroe: «Non c’è nessun eroe qui, solo due papà felici». Una bella lezione di umiltà e valore da parte di una persona famosa disposta a sacrificarsi per l’uomo della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home