ACQUISTI

Una APP per il controllo qualità dei veicoli Ford

11 febbraio 2016

Effettuare in pochi istanti verifiche specifiche sui veicoli in catena di montaggio e intervenire prontamente se necessario attraverso una APP consultabile su un dispositivo da polso. È il progetto pilota che sta portando avanti il costruttore dell’Ovale Blu a Valencia (da dove escono i Transit Connect e Tourneo Connect) puntando a una maggiore efficienza della fabbrica e sicurezza dei veicoli prodotti

Migliorare i processi di produzione per rendere le operazioni sempre più efficienti. Con questo obiettivo Ford ha sviluppato una APP che permette ai tecnici del controllo qualità di effettuare in pochi istanti i controlli sui veicoli presenti in catena di montaggio e intervenire prontamente interrompendone la produzione laddove si rendesse necessario.

La APP è implementata all’interno di un dispositivo indossabile al polso, basato su uno smartphone e superando la necessità di utilizzare un computer o di stampare materiali, è stato valutato che il risparmio investe sia i consumi di carta sia i chilometri percorsi a piedi ogni giorno dai tecnici.

«Le tecnologie digitali ci aiutano ogni giorno nell’organizzare le nostre vite. Da lì a immaginare che potessero contribuire anche all’ottimizzazione dei processi il passo è stato breve - ha dichiarato Ramón García, production manager della struttura Ford di Valencia - Questa soluzione indirizza con grande efficacia verso la semplificazione dei complessi processi che prevedono la realizzazione di più allestimenti e versioni sulla medesima linea di produzione».

Il nuovo sistema, messo a punto presso la fabbrica Ford di Valencia, che produce diverse centinaia di serie, versioni e allestimenti, tra cui anche i Transit Connect e Tourneo Connect, comunica tramite Bluetooth con la linea di assemblaggio per identificare quali controlli effettuare in base all’avanzamento dei veicoli in fase di produzione. Il dispositivo mostra il controllo da effettuare e passa al successivo a ispezione avvenuta, dopo che il tecnico ha confermato la conformità semplicemente, sfiorando lo schermo touch.

Un’innovazione che sta riducendo del 7% la possibilità di errore umano, abbassando mediamente di 7 secondi il tempo necessario a ogni controllo. Nell’impianto di Valencia, che quest’anno realizzerà oltre 400mila unità, il tempo risparmiato permetterà di incrementare il numero di controlli e ispezioni di qualità per ogni veicolo prodotto.

Dopo oltre un secolo la rivoluzione cui diede inizio Henry Ford implementando la catena di montaggio per la produzione delle auto, l’Ovale Blu continua così a innovare guardando, in questo caso, al mondo degli smartphone, delle APP e dei dispositivi indossabili. Per il sito produttivo di Valencia ha annunciato la finalizzazione di un investimento di 2,3 miliardi di euro per aggiornare ulteriormente la struttura, rendendola una delle più avanzate, innovative e versatili dell’intera industria mondiale di automotive. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home