ACQUISTI

Mercato veicoli commerciali: a gennaio +28%

12 febbraio 2016

Il super-ammortamento funziona e accelera il rinnovo del parco. Unrae per il 2016 stima che le immatricolazioni di veicoli commerciali arrivino a 155.000 unità, con una crescita vicina al 15%

In questo primo scorcio di 2016, il mercato dei veicoli commerciali conferma il trend degli ultimi mesi dello scorso anno, aprendo con una robusta crescita a doppia cifra. Lo dicono i dati elaborati e diffusi dal Centro Studi e Statistiche dell’Unrae – l’Associazione delle Case automobilistiche estere – che vedono archiviare il mese di gennaio con 11.785 veicoli commerciali immatricolati (autocarri con ptt fino a 3,5ton), segnando un incremento del 28%, con quasi 2.600 veicoli in più rispetto ai 9.208 del mese di gennaio 2015.

«Stanno avendo un ruolo importante di acceleratore degli acquisti – afferma Massimo Nordio, presidente dell’associazione – le agevolazioni fiscali introdotte dal 15 ottobre scorso nella Legge di Stabilità (super-ammortamento), che consentono di portare in ammortamento il 140% del costo di acquisto dei beni strumentali. Già dal mese di novembre 2015 si sono visti subito gli effetti positivi sulle vendite di veicoli da lavoro, confermati poi a dicembre e ora a gennaio. All’interno di un migliorato quadro macroeconomico – conclude il presidente – gli interventi legati al super-ammoramento e alla Legge Sabatini, dimostrano che la riduzione della pressione fiscale è uno strumento più efficace dei classici incentivi di un tempo ed è capace di imprimere l’accelerazione necessaria al rinnovo del parco più anziano. Nell’anno 2016, grazie a questi interventi, possiamo realisticamente prevedere una crescita dei veicoli commerciali a doppia cifra, vicina al 15%, attorno alle 155.000 unità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home