UFFICIO TRAFFICO

Rapinavano camion carichi di beni di lusso: in manette banda di 11 persone

23 febbraio 2016

Gli autisti in viaggio lungo le autostrade del Piemonte e della Lombardia possono tirare un bel respiro di sollievo: la polizia stamattina ha arrestato una banda di 11 persone – tutti cittadini italiani – accusate di aver commesso almeno tre rapine ai danni di camion in viaggio e di averne tentate altre due attraverso una tecnica collaudata. In pratica prima sceglievano il camion da rapinare in base al valore del carico trasportato (profumi, occhiali di marca, telefonia, abbigliamento di lusso). Quindi lo raggiungevano e lo affiancavano con un trattore stradale, libero ovviamente del semirimorchio. Dopodiché gli tagliavano la strada per indurre l’autista del camion a rallentare la marcia e a quel punto arrivavano due o tre auto con il resto della banda che, immobilizzato il malcapitato autista, staccavano il semirimorchio carico con la merce di valore e lo agganciavano al loro trattore che si dileguava. In questo modo la banda era riuscita a rapinare circa 15 milioni di merce.

Dopo un anno di indagini gli uomini della squadra mobile di Vercelli e della polizia stradale del Piemonte e della Valle d’Aosta hanno scovato anche, alle porte di Milano, il capannone dove veniva portata la refurtiva e in cui erano parcheggiate le auto da usare nelle rapine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home