ACQUISTI

L’occhio di Fleetboard va anche sul semirimorchio

1 marzo 2016

Tutte le informazioni sul mezzo – trattore+semirimorchio – potranno essere visionate con un unico colpo d’occhio grazie al nuovo FleetBoard Trailer di Management di Mercedes-Benz; disponibile sui veicoli di ultima generazione della Stella, a partire dal secondo semestre 2016

Il FleetBoard Trailer Management (FTM) di Daimler si arricchisce di nuove funzionalità e diventa un gestionale unico per il complesso camion-rimorchio. Il FleetBoard può ora incrociare e combinare i dati informatici del trattore a quelli del semirimorchio; per la prima volta tutte queste informazioni verranno visualizzate insieme sullo schermo dell’interfaccia FleetBoard Cockpit. La molteplicità dei dati telematici è così semplificata in un solo sistema e in un unico display nella cabina di guida, in modo da aiutare il trasportatore ad avere sempre sotto gli occhi il quadro globale della situazione-macchina.

All’interno di questa novità FleetBoard ha poi aggiunto due diversi servizi di rimorchio.

Il Trailer ID Service che mostra la posizione del semirimorchio e il suo stato di agganciamento al trattore. Il trattore riconosce se un semirimorchio è collegato e lo identifica dal suo numero di identificazione veicolo (VIN) tramite il sistema frenante elettronico. Tutti i dati raccolti vengono trasferiti all’azienda, utilizzando il computer di bordo del veicolo. Ciò significa che la posizione del rimorchio è sempre conosciuta e allo stesso tempo vi è la certezza che un dato veicolo stia trainando il trailer giusto. Disponibile per l'ultima generazione di veicoli Mercedes-Benz, il Trailer ID non richiede alcuna preinstallazione, basta che il sistema elettronico di frenata del semirimorchio permetta all’apparato telematico di “interrogarlo” sul numero di identificazione veicolo.

Il secondo service Trailer Data permette di conoscere una grande quantità di dati su corpo del rimorchio e telaio, in particolare il modello esatto del rimorchio e la sua posizione, indipendentemente dal camion. Nel caso di semirimorchi refrigerati, i dati trasferiti da questo includono lo stato delle porte, la registrazione della temperatura interna e situazione, le modalità di funzionamento e il tempo di funzionamento del gruppo frigorifero. Trailer Data trasferisce anche le informazioni chiave sulla condizione tecnica del telaio (carichi sugli assi, pressione degli pneumatici e condizioni delle pastiglie). Tutti i dati possono essere visionati e recuperati nel FleetBoard Cockpit.

Per utilizzare quest’ultimo service, il cliente dovrà avere un contratto con Schmitz Cargobull e Krone, i produttori di semirimorchi con cui FTM ha iniziato a collaborare. È prevista comunque l’estensione ad altri fornitori. I servizi saranno disponibili nel secondo trimestre 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home