ACQUISTI

Wtransnet-AS24. Un accordo «risparmioso»

2 marzo 2016

Una partnership per attrarre nuovi clienti a cui riservare agevolazioni nell’utilizzo dei servizi di borsa carichi e assistenza Wtransnet e risparmiare sui pagamenti di pedaggi e carburante della rete europea di AS 24

Wtransnet e AS 24 hanno stretto una partnership per offrire ai nuovi clienti italiani un pacchetto di servizi unico nel suo genere. L’accordo tra le due società prevede per i clienti Wtransnet (che non siano già clienti AS 24 o almeno che non lo siano più da 6 mesi) possono diventare clienti AS 24 usufruendo di agevolazioni per il rifornimento di carburante e per il pagamento di pedaggi in tutt’Europa - principalmente in Italia, Francia, Austria, Spagna e Lussemburgo - sfruttando il circuito AS 24. Negli ultimi 10 anni AS 24 è cresciuta sia in termini di impianti presenti sia come quantità di carburante erogate e, con oltre 760 stazioni di servizio dedicate ai mezzi pesanti in 27 Paesi, è un player tra i più importanti del settore.

I clienti AS 24 possono scegliere i servizi Wtransnet per incrementare l’assegnazione dei carichi, semplificare la gestione delle pratiche, stabilire nuove relazioni commerciali e ridurre i viaggi a vuoto, usufruendo di uno sconto sul canone (riservato ai clienti AS 24 che non siano già clienti Wtransnet o che non lo siano più da almeno 6 mesi).
«Per noi è importante offrire fiducia e sicurezza ai nostri clienti, non solo all’interno della borsa carichi ma anche creando un ecosistema positivo - ha dichiarato Anna Esteve, direttrice commerciale di Wtransnet - e in questo senso si inserisce la nuova partnership con AS 24, che permette ai nuovi membri di risparmiare su pedaggi e carburante in tutt’Europa».
A cui Valentin Jezioro, direttore di AS 24 Italia, aggiunge che «Assicuriamo ai clienti Wtransnet Italia agevolazioni uniche per risparmiare sui costi di trasporto e avere un altissimo livello di sicurezza nei pagamenti. Il nostro servizio per una gestione efficiente - e in tempo reale - dei budget è complementare alla borsa carichi, perché se usati insieme consentono di massimizzare il rendimento di ogni camion».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home