ACQUISTI

L'ora del magazzino parlante

28 aprile 2011

L’azienda di Pittsburgh scommette sull’espansione dei sistemi “voice-centric” ad altri processi di gestione del magazzino e nelle strutture di piccole-medie dimensioni. E lancia i nuovi prodotti Talkman T1 e T5-VMT 

Il magazzino del futuro? Girerà attorno a un unico perno: la voce dell’operatore. È la scommessa di Vocollect Voice, società americana leader nelle soluzioni per la gestione vocale del magazzino.

«Siamo convinti – afferma Antonino Lanza, Business Development Manager di Vocollect per Mediterraneo e Medio Oriente – che l’utilizzo dei comandi vocali crescerà ancora, anche in aziende medio-piccole, oltre il picking, su tutti i processi di magazzino». Secondo Lanza, l’impiego di un sistema gestionale che lascia mani e occhi liberi comporta un abbattimento dei costi operativi del 40-60% e un ROI (ritorno sull’investimento) inferiore a 12 mesi.

Vocollect propone una suite completa di soluzioni vocali (microfoni, auricolari, terminali, software, ecc.). «L’utilizzo di sistemi integrati – spiega Lanza - comporta un miglioramento nelle prestazioni, rispetto ai sistemi vocali multimarca, dell’1% a operatore, pari a 336 euro all’anno per addetto».

Vocollect ha anche lanciato due nuovi soluzioni a riconoscimento vocale. Il terminale Talkman T1, accompagnato dalla cuffia SL-4 e dalla piattaforma software TaskBuilder, ha dimensioni inferiori dell’80% rispetto a un normale terminale (circa la metà di un BlackBerry), il che lo rende più semplice da utilizzare e indossare. «È l’ideale per gli operatori che sono a diretto contatto con la clientela – sottolinea Lanza – così come per coloro che devono, per esempio, svolgere attività di inventario».

Invece con il Talkman Vehicle Mount, utilizzabile nelle attività vehicle-based nei centri di distribuzione e nei magazzini, gli operatori alla guida di un carrello elevatore sono indirizzati nello svolgimento dei loro compiti tramite la voce, eliminando il ricorso a carta, schermi e tastiere. TVM è basato sul software Vocollect Voice, sul dispositivo vocale Talkman T5, su un supporto montato direttamente sul carrello, su adattatori di tensione e su una cuffia wireless SRX. Gli operatori sono liberi di muoversi in un raggio che va dai 6 ai 9 metri intorno al mezzo per svolgere le proprie mansioni, comunicando con il Talkman tramite la cuffia SRX.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home