UFFICIO TRAFFICO

Suicida si getta da cavalcavia: un camion per evitarlo provoca incidente in cui muore l'autista

5 marzo 2016

Quando si dice destino. Un uomo stamattina ha deciso di togliersi la vita e ha scelto di farlo gettandosi da un cavalcavia dell’autostrada A1 Milano-Bologna, quello di Cantone di Mugnano, tra Modena Nord e Modena Sud. Erano circa le 6,30 quando ha messo in atto il suo progetto suicida, parcheggiando il suo veicolo nei pressi del cavalcavia, scavalcando le barriere e lasciandosi cadere nel vuoto.

Il suo corpo è finito nel bel mezzo dell’autostrada e proprio in quel momento, stando alle prime ricostruzioni, arrivava in direzione Sud un camion che quando se l’è visto all’improvviso davanti ha cercato di evitarlo effettuando una manovra istintiva quanto tragica. Da quella manovra infatti è scaturito un incidente che ha coinvolto altri veicoli pesanti (sicuramente due o forse tre). Un urto violentissimo che ha finito per schiacciare la cabina di uno dei camion coinvolti determinando così la morte sul colpo dell’autista a bordo.

Un altro camion è rimasto di traverso sull’intera carreggiata e questo ha causato la chiusura dell’autostrada per diverse ore, con uscite obbligatorie a Modena Nord per chi proveniva da Milano con ripercussioni anche sulle strade provinciali della zona.

Poco dopo le 9 il traffico è stato riaperto anche se ancora permangono delle code in direzione Sud.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home