UFFICIO TRAFFICO

Camion salta la carreggiata sulla A21: quattro morti, autista negativo all'alcoltest

7 marzo 2016

Il bilancio dell’incidente è pesantissimo: quattro morti e cinque feriti. Si è verificato ieri sera dopo le 22.30 lungo la A21 tra Brescia Sud e Manerbio, quando un camion carico di go kart ha sbandato, ha oltrepassato il new jersey divisorio ed è andato a finire sulla carreggiata opposta. E lì procedeva spedito un pulmino, con a bordo una band cuneese – la Tony Mac Music Show – di rientro da una tourné in Trentino, conclusa in un rifugio di Marilleva. L’impatto è stato violentissimo: i quattro componenti della band, uno di 32 anni, due di 40 e uno di 46, sotto tutti morti sul colpo.

Cos’è successo? Al momento non è ancora possibile appurarlo anche se, stando ad alcune testimonianze, sembra che il camion, prima di saltare la carreggiata, abbia sbandato per qualche centinaio di metri. Il sintomo di un colpo di sonno? Per avere risposte precise bisognerà chiedere direttamente all’autista del camion, un 45enne nato a Frosinone, adesso ricoverato in ospedale a Manerbio. Con ogni probabilità verrà interrogato stamattina, anche se già nella notte gli sono stati fatti i test per verificare se avesse bevuto alcol o avesse assunto qualche sostanza stupefacente. Ma i risultati – riferiscono gli uomini della polizia stradale - hanno dato tutti esito negativo.

Tra gli altri feriti, due erano a bordo di una vettura che procedeva alle spalle del pulmino della band e ha finito per tamponarlo.

L’autostrada è rimasta chiusa tutta la notte. È stata riaperta soltanto stamattina, dopo 6. Ma qualche disagio si segnala ancora…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home