UFFICIO TRAFFICO

Processo a ND: per l’accusa usava autisti illecitamente. Chiesti 3 anni e 45mila euro di multa

11 marzo 2016

Il procuratore di  Valence-sur-Rhône ha chiesto tre anni di reclusione e 45 mila euro di multa per sei ex direttori regionali della Norbert Dentressangle – la principale azienda di autotrasporto francese acquisita lo scorso anno dalla statunitense XPO Logistic – accusata di aver utilizzato in modo illecito oltre mille autisti stranieri, soprattutto provenienti dall’Est Europa e dal Portogallo, alle condizioni dei loro paesi di origine. Le normative comunitarie, infatti, prevedono che i lavoratori distaccati debbano ricevere la retribuzione base prevista dal contratto collettivo nazionale del paese destinatario del distacco, mentre sono versati nel paese di origine tutti gli oneri contributivi.

I sindacati accusano addirittura i dirigenti del gruppo di aver fatto ricorso al lavoro nero, soprattutto attraverso le filiali in Polonia e Romania. Dal canto loro, invece, i legali di Norbert Dentressangle sostengono che la società ha sempre operato nel rispetto delle normative comunitarie. Inoltre, già in passato era riuscita a far decadere una parte del procedimento, dimostrando che parte del materiale probatorio era stato raccolto in maniera irregolare.

La sentenza definitiva è fissata per il prossimo 26 maggio 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home