LEGGI E POLITICA

Serracchiani: Costituire un'Autority dei trasporti stradali

15 dicembre 2011
Di authority sui trasporti non si parla soltanto in Italia. Oggi se n'è parlato pure a Strasburgo, dove l'europarlamentare Debora Serracchiani, membro della commissione Trasporti, ha lanciato la proposta di costituire “Un'authority con competenza sui trasporti stradali per favorire l’armonizzazione dei Paesi membri in materia di sostenibilità ambientale, sicurezza, formazione e certificazione professionale”. L'occasione per lanciare la proposta è stata l’approvazione, a larghissima maggioranza in assemblea plenaria, della relazione sulla "Tabella di marcia verso uno spazio unico europeo dei trasporti – Per una politica dei trasporti competitiva e sostenibile”.
Secondo Serracchiani “il libro bianco della Commissione europea sui trasporti mira a migliorare la qualità della mobilità perché svolge un ruolo fondamentale per il mercato interno ed è un presupposto dello sviluppo e della crescita economica, tuttavia, molto deve essere ancora fatto affinché il sistema dei trasporti sia effettivamente competitivo in tutti i settori. Particolarmente numerose infatti sono le difficoltà del trasporto stradale che – sottolinea - in alcuni Paesi membri rappresenta uno dei pilastri del sistema produttivo ed economico”.
Riferendosi al processo di liberalizzazione, poi, Serracchiani ha ribadito che “è irrinunciabile, ma che per vincere le sfide del settore deve essere accompagnato con misure che tutelino la qualità ed equilibrino le condizioni della concorrenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home