LEGGI E POLITICA

Autorizzazioni CEMT: crescono quelle per il 2016

25 marzo 2016

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 Marzo u.s è stato pubblicato il decreto dirigenziale dell’8 Marzo 2016, con il quale è stata approvata la graduatoria di merito, per l’anno 2016, relativa all’assegnazione delle autorizzazioni multilaterali CEMT. Le autorizzazioni multilaterali CEMT lo scorso anno erano state in parte modificate rispetto ai criteri in base ai quali vengono rilasciate. Per la precisione era stata eliminata, per l’ingresso nella graduatoria, la soglia dello svolgimento di almeno 11 viaggi in area CEMT tra il 1 gennaio e il 30 novembre dell’anno di presentazione della domanda, così come era stata passata dal 30% al 10% la riduzione della sottrazione di punteggio in graduatoria dovuta all’insufficiente utilizzo del titolo.

Sulla base di questi cambiamenti oggi le domande hanno subito qualche rilevante cambiamento. Lo si riscontra nel decreto dirigenziale dell’8 marzo 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo dove per il 2016 ci sono in lista 43 imprese, molte di più rispetto alle 25 del 2015. Le autorizzazioni disponibili per quest’anno sono 207, così ripartite:
· 30 senza limitazioni territoriali, utilizzabili con veicoli di categoria Euro IV o superiore;
· 22 utilizzabili con veicoli di categoria Euro IV o superiore non valide per l’Austria e per la Federazione Russa;
· 155 utilizzabili con veicoli di categoria Euro IV o superiore non valide per la Grecia, per l’Austria e per la Federazione Russa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home