ACQUISTI

Nuovi propulsori Perkins per i carrelli DP40-55N di CAT: un 3,4 litri con la forza di un 5

1 aprile 2016

CGM porta in Italia la gamma DP40-55N di CAT Lift Trucks equipaggiata con un nuovo motore a basse emissioni caratterizzato da alta densità di potenza e costi d’esercizio contenuti

È il quattro cilindri 854F Perkins il cuore pulsante dei carrelli elevatori della gamma DP40-55N di CAT Lift Trucks, distribuita in esclusiva in Italia dalla CGM e pensata per lavori gravosi in magazzino o anche all’interno dei porti. Ed è un cuore pulito, in grado di generare ridotte emissioni e di tenere a bada i costi di esercizio del mezzo. Si tratta, per la precisione, di un propulsore da 3.400 cm3 di cilindrata che, dotato di turbocompressore, riesce a sprigionare una potenza praticamente analoga a quello di motori più grandi di almeno un litro e mezzo. Insomma, dispone di una densità di potenza senza pari e soprattutto di elevati valori di coppia, resi disponibili già a velocità ridotte. In pratica già a bassi regimi, il motore, pur girando meno, dà il meglio di sé. E questa caratteristica è anche il segreto della longevità e di un contenuto consumo di gasolio.

Sul fronte delle emissioni, invece, l’854F Perkins è conforme alle normative Euro Stage IIIB, dispone di uno speciale filtro antiparticolato (FAP) tutto metallico che, oltre a non richiedere manutenzione, attiva una rigenerazione in grado di bruciare fuliggine direttamente in movimento, senza richiedere quindi pause operative e quindi senza intaccare sulla produttività del carrello.

Ma il ridotto consumo di carburante e l’efficienza del FAP non sono gli unici fattori di contenimento dei costi operativi. A questo scopo contribuiscono pure il lungo intervallo di servizio, la facilità di accesso a tutti i punti di manutenzione, il radiatore a flusso d’aria soffiante per ridurre i blocchi del sistema di raffreddamento, il posizionamento della presa d’aria funzionale a limitare la sostituzione della cartuccia del filtro, il display LCD con rilevamento rapido delle avarie.

E poi c’è il comfort. I carrelli della gamma DP40-55N sono silenziosi e, disponendo di un gruppo motore-trasmissione completamente flottante, vibrano molto poco. In più si guidano con estrema facilità, perché a dialogare con il nuovo motore c’è un cambio semplice quanto preciso, dotato di due marce e retro, perché dispone di sterzo idrostatico, ma anche perché è impreziosito dagli innovativi comandi idraulici a sfioramento, sistemati direttamente su un bracciolo regolabile. La sicurezza è garantita dal sistema di rilevamento presenza PDS+ installato di serie, dal limitatore di velocità e dal pulsante elettronico che facilita l’inserimento del freno di stazionamento.

I carrelli elevatori DP40-55N sono proposti in una gamma che offre modelli con portate di 40, 45, 50 e 55 quintali; quello da 50 è disponibile sia con telaio lungo che compatto.

La vasta gamma di opzioni include indicatori per il peso del carico o il sovraccarico, il traslatore laterale integrato o agganciabile, il controllo di direzione a pedale, la cabina a pannelli con riscaldamento, i freni a disco in bagno d’olio con protezione della trasmissione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home