UFFICIO TRAFFICO

30 aprile-1 maggio: On The Road - Parma Truck Festival 2016, festa dell’Autotrasporto

4 aprile 2016

«Una grande festa per scoprire il vero mondo degli autotrasportatori per la prima volta raccontato in chiave diversa: la storia è quella di professionisti inarrestabili, al servizio del Paese!» È questo obiettivo l’obiettivo degli organizzatori dell’On The Road - Parma Truck Festival 2016 che accenderà i motori sabato 30 aprile e domenica 1 maggio all’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari (Parma).

Un evento promosso da FAI Parma con il patrocinio della FAI Nazionale e di I.M.R. (l’ente formativo di FAI) per parlare di sicurezza stradale utilizzando vari metodi di comunicazione. Partendo dal convegno organizzato con il contributo di Polizia Stradale, Motorizzazione Civile, AUSL, Università degli Studi di Parma e ministeri degli Interni e dei Trasporti (tra i temi: comportamenti alla guida, scelta degli pneumatici, corretta alimentazione della persona alla guida e sicurezza sul lavoro), passando da assaggi di corsi di guida sicura (tenuti sulla pista dell’autodromo), per arrivare a spettacoli e divertimenti organizzati nella due giorni parmense.

Un evento dedicato quindi sia agli operatori del settore ma anche a famiglie, bambini e a tutti gli appassionati del mondo truck. La strada è di tutti e On The Road - Parma Truck Festival 2016 punta a una maggiore consapevolezza e rispetto sia verso sé stessi sia verso gli altri.

A spiegare i valori e l’importanza della manifestazione sono utili le parole di Paolo Uggè, Presidente FAI Nazionale, che ha dichiarato  «Da sempre la nostra Federazione si è spesa tanto per la sicurezza nel settore dell’autotrasporto e per ottenerla occorre formazione e consapevolezza. Occorre anche ripensare ad un nuovo modo di essere Associazione con nuove funzioni per rappresentare al meglio gli associati in un mondo in continuo mutamento: dobbiamo fare sistema per noi, per gli altri. FAI -Conftrasporto ha pensato di aderire ad una confederazione che rappresenta il mondo dei servizi, della logistica. Questa iniziativa Parma Truck Festival 2016 rappresenta anche la nostra mission. Siamo orgogliosi di patrocinare attivamente questo progetto perché pensato secondo una logica di sistema: da soli non si possono cambiare le cose; insieme si possono fare invece cose grandi».

«Durante questo evento ci piacerebbe far conoscere a tutti il vero mondo dell’autotrasporto - ha sottolineato Leonardo Lanzi, Presidente FAI Parma - questo momento vuole essere prima di tutto una grande festa dell’autotrasporto. Voglio rimarcare la parola festa perché ci piacerebbe dare un’idea diversa del nostro settore, vitale per l’economia del Paese ma spesso accostato a cattiva immagine. abbiamo scelto per questo motivo l’Autodromo di Varano: location straordinaria e riconosciuta inoltre come Centro Internazionale Guida sicura, perché la sicurezza è uno dei temi chiave della manifestazione e della nostra Federazione. Grazie al patrocinio con FAI Nazionale e all’importante collaborazione con L’Istituto Mario Remondini ospiteremo, durante i due giorni di evento, l’Assemblea Nazionale dedicata al mondo dell’autotrasporto e la prima presentazione in Italia del Truck Simulator, novità assoluta nella formazione degli autisti».

Main sponsor della manifestazione è la ARA, concessionaria Iveco per le province di Parma e Cremona.  «Siamo tutti responsabili e vicini all’Associazione, nello specifico a FAI Parma – ha voluto precisare Matteo Ferrari della ARA di Parma - Abbiamo deciso di essere tra gli sponsor dell’evento ma in realtà siamo rimasti colpiti da questa iniziativa che andava oltre. Il Presidente Paolo Uggè ha usato una parola molto coerente, “responsabile”. Io credo di parlare a nome di tutti gli sponsor quando dico che per noi si tratta di essere responsabili per il settore: crediamo che se un settore cresce con diversi contenuti è comunque un modo di creare valore».

In allegato il programma con gli appuntamenti e le attività delle due giornate di festa

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home