LEGGI E POLITICA

Studi di settore: pubblicato GERICO 2016 con la sezione (UG68) dedicata all'autotrasporto

25 aprile 2016

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è stato pubblicato la versione definitiva di GERICO (gestione ricavi e compensi) per il 2016, il software con cui si verifica la congruità dei contribuenti soggetti agli studi di settore. Il software, che viene aggiornato annualmente, tiene conto quest’anno dei correttivi anti-crisi analizzati dalla Commissione degli Esperti sugli studi di settore nelle riunioni del 2 dicembre 2015 e del 31 marzo 2016. Contempla 204 studi di settore applicabili per il periodo d'imposta 2015 e tra questi le imprese di autotrasporto devono andare a considerare quello siglato «UG68».

L’Agenzia delle Entrate ha sottolineato che per il 2016 GERICO consente anche di determinare, già in fase di compilazione del modello Unico, la congruità dei ricavi/compensi, tenendo conto della normalità economica e dell'effetto dei correttivi "crisi" ed eventualmente adeguarsi alle risultanze degli studi di settore. Questo perché le informazioni da inserire nel software GERICO sono le stesse della dichiarazione dei redditi. E proprio per questo  è possibile conoscere la propria posizione negli studi di settore fin dalla fase di compilazione del modello Unico

Ricordiamo che GERICO consente, indicando i dati strutturali e contabili dell'attività, di elaborare un ricavo presunto (ricavo puntuale di riferimento) e un margine di oscillazione (intervallo di confidenza). I ricavi/compensi inferiori al minimo ricavo puntuale di riferimento determinano la condizione di non congruità della dichiarazione ed espongono il contribuente a un eventuale accertamento fiscale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home