LOGISTICA

Logistica e trasporti via mare: quale futuro per la Sicilia?

4 maggio 2016

Intermodalità marittima nell’area del Mediterraneo: sarà questo il focus del convegno «Il ruolo della Sicilia nell’evoluzione della logistica e dei trasporti via mare», che si terrà venerdì 13 maggio 2016 a Catania.

Organizzato da DN Logistica (azienda siciliana di trasporto merci su strada e intermodale) e il Gruppo Grimaldi, in collaborazione con l’Ateneo catanese – che ospita l’evento – l’incontro sarà l’occasione per mettere a confronto esponenti del governo, operatori economici ed esperti del mondo accademico e professionale.

Potenziare la logistica e l’interconnessione tra gomma e nave, vuol dire affiancare alla capacità strutturale di un territorio, anche una strategia in grado di attrarre merci e passeggeri: la Sicilia, in questa direzione, può diventare uno dei più grandi hub per lo smistamento, potenziando non solo gli scali ma soprattutto le retrovie e diventando vera protagonista nel bacino mediterraneo. Occorre però comprendere qual è il ruolo e il posizionamento dell’Isola, l’evoluzione del comparto trasporti e soprattutto, quali sono le soluzioni più efficienti, economiche ed ecologicamente sostenibili per orientare le scelte della logistica distributiva.

Si approfondiranno i temi dell’intermodalità marittima, dell’evoluzione tecnologica dei mezzi di trasporto, dell’efficienza del sistema portuale e della sostenibilità ambientale della logistica nei programmi operativi delle imprese del territorio. A chiudere i lavori interverrà Simona Vicari, sottosegretaria del ministero dei Trasporti con delega all’autotrasporto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home