LOGISTICA

A Savona arrivano Maersk e… 600 posti di lavoro

22 dicembre 2011
È stato siglato l’accordo tra l’Autorità portuale di Savona, la APM Terminals (società di gestione del Gruppo Maersk) e le parti sociali. Così il nuovo scalo container ligure adesso attende soltanto la forza lavoro. L’offerta complessiva dovrebbe aggirarsi intorno ai 600 nuovi posti in tre anni, di cui 431 già dall’inaugurazione delle attività. Tutte le informazioni al riguardo saranno pubblicate a gennaio 2012 sul sito dell’Autorità portuale di Savona, www.porto.sv.it. E qui i candidati potranno inviare il proprio curriculum per tutte le richieste di lavoro, da quelle per dirigenti e impiegati a quelle per operatori di gru e di banchina.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home