ACQUISTI

Mercato veicoli commerciali: ad aprile +32,2%

12 maggio 2016

Si archiviano i risultati del quarto mese dell’anno nel segno della crescita che continua da 29 mesi. Merito del superammortamento e delle commesse pubbliche che sostengono il mercato

Arrivano conferme di un andamento in crescita anche per il mese di aprile nel settore dei veicoli commerciali che chiude con il 32,2% di veicoli immatricolati (autocarri con ptt fino a 3,5t) in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Secondo le stime elaborate e diffuse oggi dal Centro Studi e Statistiche Unrae, l’associazione delle case automobilistiche estere, aprile si è così chiuso con 14.511 immatricolazioni, oltre 3.500 veicoli in più rispetto ai 10.978 venduti nello stesso periodo 2015. 

Il 1° quadrimestre si chiude quindi con un incremento complessivo pari al 30,5% e 54.255 immatricolazioni (nello stesso periodo dello scorso anno erano 41.562).
«Il mercato è ben sostenuto dal “super-ammortamento” che consente alle aziende che investono in beni strumentali, quindi anche in veicoli da lavoro, di portare in ammortamento il 140% del costo di acquisto – sostiene Massimo Nordio, Presidente Unrae - Il sostanzioso incremento, inoltre, beneficia anche di alcune commesse di importanti aziende a partecipazione pubblica, concluse a fine dello scorso anno che stanno mostrando i loro effetti su questi primi mesi del 2016, interessando in particolare i veicoli allestiti. Come già evidenziato per il mercato delle auto – conclude il presidente – visti i risultati, raccomandiamo ora la proroga del super-ammortamento di almeno un anno anche per il settore dei veicoli da lavoro, al fine di rendere più strutturale la manovra di alleggerimento fiscale».
Con il risultato di aprile, si archivia la 29esima crescita consecutiva del mercato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home