UFFICIO TRAFFICO

Scout Krono: la rilevazione automatica dei tempi di guida/riposo

16 maggio 2016

Deriva dallo “Scout System” capace di rilevare automaticamente la sosta vietata e la copertura assicurativa dei mezzi, ma è specificamente dedicato al trasporto pesante. È il nuovo “Scout Krono” presentato in questi giorni dalla Polizia Municipale di Messina. Al vecchio sistema è stato aggiunto un software – chiamato Tachoplice – che consente un accurato controllo in automatico dei tempi di guida e riposo degli autisti di mezzi pesanti.

Come funziona? Scaricati sul dispositivo i dati dal tachigrafo e dalla carta conducente, il programma provvede a un’analisi puntuale dei tempi di guida e di riposo giornaliero e settimanale dei conducenti, individuando tutte le violazioni alle normative nazionali ed europee del settore. Queste sono poi immediatamente evidenziate sull’interfaccia del software. Se ci sono infrazioni il sistema genera di seguito i relativi verbali che, con la stampante di bordo, vengono stampati e contestati immediatamente al trasgressore. Il tutto senza alcun intervento umano.

Il dispositivo è stato montato su un Fiat Cubo elettrico, attrezzato a ufficio mobile; il mezzo è dotato anche di uno scanner per la digitalizzazione dei dischi dei cronotachigrafi analogici, che vengono visualizzati nel loro formato originale distribuito in forma digitale; di uno speciale cavo che velocizza le operazioni di lettura dei dati del tachigrafo digitale; di un lettore per le carte conducenti e di una stampante. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home