ACQUISTI

Gru: nasce Fassi Emilia

26 maggio 2016

Dall’unione dei dealer Tecnogru e Bini nasce Fassi Emilia, un’aggregazione inedita tra casa madre e privati, finalizzata a generare un valore aggiunto per il cliente con una gamma di servizi a 360°

Tra prodotto e servizio, soprattutto in anni di crisi, la differenza la fa il secondo e Fassi, azienda che progetta e realizza gru di qualità apprezzate in contesti territoriali sempre più ampi, lancia un’autentica sfida proprio sul servizio. Se in generale le strade del post-vendita conducono o a fare da soli oppure ad affidarsi a una rete privata a cui delegare l’attività, la scommessa di Fassi è di battere una terza via, quella che oggi vede la luce con la nascita di un nuovo concessionario strategico: Fassi Emilia. Strategico perché dietro questa nuova realtà ci sono due dealer storici del marchio, Tecnogru e Bini, supportati nell’operazione dalla stessa casa madre. Strategico pure perché questo modello organizzativo nasce proprio in Emilia dove hanno sede molti dei suoi competitor. Giovanni Fassi, AD del gruppo, parla di «scelta ponderata» giustificata da una ragione precisa: «Il territorio emiliano è un mercato tra i più importanti di tutta Italia e merita una nostra presenza diretta in qualità di costruttore», senza con questo voler «abbandonare la nostra filosofia distributiva fortemente legata ai nostri dealer». 

La sfida di Fassi Emilia è anche quella di far scaturire dall’aggregazione un valore aggiunto in grado di garantire una consulenza completa in tutte le fasi di vita della gru: dalla scelta alla definizione delle dotazioni, dalla fondamentale quanto delicata fase di allestimento sul veicolo alle manutenzioni periodiche, fino al pronto intervento. Ma anche dalla capacità di fornire un allestimento completo, progettato dall’ufficio tecnico ed eseguito direttamente dal reparto montaggio. Un allestimento che comprende gru, cassone e accessori di completamento come cestelli porta operatori e piattaforme aeree complete di omologazione.

Altri importanti servizi riguardano l’attività formativa, ovvero l’organizzazione di corsi per far acquisire patentini agli operatori professionali dei mezzi di sollevamento; e la ricerca della giusta formula per consentire al cliente di accedere a vari sistemi di finanziamento (mutui, leasing, pagamenti personalizzati).

Per garantire questi servizi a 360° sul cliente Fassi Emilia poggia su una organizzazione articolata: composta da Fassi Gru, Oscar Marchi (direzione generale e commerciale dell’area Modena, Reggio Emilia, Parma e Mantova) e Roberto Bini (direzione commerciale area di Bologna e Ferrara), dispone di due sedi, a Modena e a Bentivoglio (Bologna), per un totale di 2.300 mq coperti e 10mila mq di piazzale, di 2 officine interne e di 6 officine autorizzate sul territorio, di 6 officine mobili per interventi esterni, di 2 magazzini ricambi, di piazzale espositivo, campo prove e aula didattica per la formazione in entrambe le sedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home