ACQUISTI

Il 2.0 litri EcoBlue debutta sui commerciali Ford

31 maggio 2016

Nuovi motori nuovi ad alta efficienza e molta tecnologia in più su Transit e Custom, i due modelli di punta della casa americana

Il motore diesel Ford 2.0 l EcoBlue Euro 6 debutta sui van Ford Transit e Custom andando a sostituire i 2.2 TDCi della generazione precedente. Il downsizing del nuovo motore a 2 litri rispetto ai “vecchi” 2.2 TDCi consente di migliorare l’efficienza del 13%, producendo emissioni di CO2 a partire da 161 g/km; è offerto nelle potenze di 105, 130 e 170 cv, tutte dotate di maggiore coppia rispetto alla precedente versione nell’ordine del 20% al regime minimo di 1.250 giri/min. Il nuovo motore, già disponibile, fornirà inoltre ai clienti di Transit e Custom intervalli di manutenzione fino a 2 anni/60.000 km.

Fra le caratteristiche principali del nuovo propulsore vi sono sovralimentazione e iniezione delle ultime generazioni che ottimizzano le prestazioni in funzione dei costi di esercizio e degli intervalli di manutenzione. Grazie anche al sistema Start&Stop (disponibile in opzione), emissioni e risparmio di carburante si attestano su valori dichiarati minimi di 174 g/km di CO2 e di 6,6 l/100 km, con una riduzione del 10% rispetto ai precedenti modelli. Secondo questi calcoli Ford prevede un risparmio in termini di gestione fino a 1.600 euro, se si percorrono 130mila km con la versione da 105 cv rispetto alla precedente versione da 100 cv. Ridotti anche i costi di manutenzione, grazie a tagliandi allungati fino a 60mila km o due anni. Rimanendo nella meccanica, risultano migliorati anche sterzo e sospensione posteriore, mentre è del tutto inedita la possibilità di avere il nuovo cambio automatico a sei marce SelectShift e le sospensioni pneumatiche sulla versione Kombi del Transit Custom.

Fra le novità, anche qualche ritocco estetico, entrano nuovi dispositivi di sicurezza come il SYNC 2, sistema di connettività e comandi vocali, il Cruise Control, che usa un radar frontale per mantenere una distanza prestabilita rispetto al veicolo che precede, il Pre Collision Assist, sistema di frenata automatica con assistenza, un nuovo ESC che ottimizza la stabilità del veicolo in condizioni di guida difficili e un sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition).

I nuovi modelli di Transit e Transit Custom saranno in vendita da metà 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home