ACQUISTI

Marangoni taglia il traguardo di 40 anni di ricostruzione a freddo

6 giugno 2016

Iniziò nel 1976, presso lo stabilimento di Ferentino il nuovo sistema di ricostruzione a freddo Ringtread. Oggi 40 milioni di pneumatici sono ricostruiti con la tecnologia Ringtread

Marangoni ha festeggiato i 40 anni dello stabilimento di Ferentino, nel frusinate, dove iniziò la produzione industriale di Ringtread, un nuovo sistema di ricostruzione a freddo dello pneumatico con un battistrada prestampato ad anello in forma circolare in modo da aderire perfettamente alla gomma. I ricostruiti con l’anello erano così anche privi della giunta che rappresenta ancora oggi il limite più evidente della ricostruzione con fasce piane. Il risultato di questa tecnica di ricostruzione è quindi uno pneumatico ricostruito che per aspetto, prestazioni e durata è del tutto paragonabile a quello nuovo. Ringtread è l’unico sistema di ricostruzione che utilizza anelli battistrada prestampati, prodotti in forma circolare e senza giunte che aderiscono alla carcassa senza nessuna tensione o deformazione del disegno battistrada, assicurando sempre il massimo delle prestazioni: grande trattività su superfici impegnative, bassa resistenza al rotolamento, con conseguente risparmio di carburante ed elevato chilometraggio.

Oggi gli impianti produttivi Marangoni sono cinque: due in Europa (Ferentino e Amburgo), uno negli Stati Uniti (Nashville), uno in Brasile (Belo Horizonte) e uno in Argentina (Rosario); a questi seguirà, nel 2017, l’apertura di uno nuovo in Sudafrica dove sarà avviata la produzione dell’anello. Un impianto che permetterà a Marangoni di rafforzare ulteriormente la propria strategia di globalizzazione, radicandosi in un continente con un potenziale di crescita considerevole con un mercato interno che conta due milioni di pezzi tra pneumatici ricostruiti e nuovi, la vicinanza a mercati con rapidi tassi di crescita e il facile accesso ai mercati dell’area del Golfo e dell’Asia. In fase ancora embrionale invece la presenza in India.

Marangoni controlla in Europa il 25% del mercato dei ricostruiti a freddo grazie a Ringtread e va acquisendo quote sempre più significative nei mercati mondiali in cui opera: 5% in Nord e Sud America, 10% in Brasile, Argentina, Cile, Paraguay e Uruguay. Oggi sono circa 40 milioni gli pneumatici ricostruiti con la tecnologia Ringtread nel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home