ACQUISTI

Rimula Ultra 5W-30, olio cristallino «difensore» del motore

8 giugno 2016

Shell lancia un nuovo lubrificante che promette di aumentare del 56% la protezione del motore, riducendo i consumi di gasolio del 2% e prolungando gli intervalli di cambio olio fino a 150.000 chilometri

Sviluppato per motori diesel impiegati nell’autotrazione pesante, il lubrificante di ultima generazione Rimula Ultra 5W-30 di Shell è stato lanciato in questi giorni a livello mondiale e quindi anche sul mercato italiano. L’olio si avvale dell’innovativa tecnologia Dynamic Protection Plus (DPP) che garantisce, secondo la società olandese, eccezionali livelli di protezione del motore, in qualunque condizione operativa e climatica.

La DPP è figlia della combinazione tra due tecnologie Shell: la PurePlus e la Adaptive Additive. Con la prima è stato creato un olio base sintetico cristallino ed essenzialmente privo d’impurità, partendo dal gas naturale anziché dal petrolio. Il lubrificante finito ha prestazioni migliori in termini di viscosità, riduzione dell’attrito e volatilità. La tecnologia di additivazione adattiva - Adaptive Additive Technology - assicura invece che l’olio si adatti fisicamente e chimicamente al motore, fornendo una protezione dinamica nel controllo degli acidi (attraverso agenti basici neutralizzanti), nella dispersione dei residui della combustione (evitandone il deposito) e nella protezione dei componenti (garantendo una presenza continua e adeguata del film di olio). Risultato: un motore più affidabile e duraturo, anche in condizioni di guida impegnative, e una riduzione dei costi totali di gestione e mantenimento.

Secondo Shell, Rimula Ultra 5W-30 fornisce un livello di protezione del motore superiore del 56% ai limiti standard, garantisce una maggiore durata dell’olio rispetto ad analoghi prodotti in commercio e assicura il 2% in più di risparmio sui consumi di carburante. I test condotti in collaborazione con costruttori partner come Mercedes-Benz hanno inoltre dimostrato che Rimula Ultra permette un notevole controllo dell’ossidazione e della viscosità nominale. Questo consente di prolungare gli intervalli di cambio olio fino a 150.000 chilometri e di far circolare il liquido in modo efficace anche nelle condizioni più impegnative, come continui arresti e ripartenze o temperature estreme.

Il nuovo prodotto può essere utilizzato su veicoli Euro 4, 5 e 6 ed è particolarmente raccomandato per i motori ad alta potenza Euro 5 e 6 e per i motori equipaggiati con il sistema di ricircolo dei gas di scarico EGR.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home