ACQUISTI

Mercato veicoli commerciali: a maggio +37%

13 giugno 2016

Con maggio sono 30 i mesi in continua crescita delle immatricolazioni dei veicoli da lavoro fino a 3,5 tonnellate. Merito del superammortamento e di commesse pubbliche a sostegno del mercato. Il presidente Unrae  chiede una proroga del superammortamento per almeno un altro anno per i veicoli commerciali per evitare repentini cambi di ciclo

Prosegue la crescita dei veicoli commerciali che segna in maggio un incremento del 37,7%. Sono così 30 i mesi di crescita consecutiva del mercato e, secondo le stime elaborate e diramate oggi dal Centro Studi e Statistiche dell’Unrae - l’Associazione delle Case automobilistiche estere – il mese di maggio ha visto l’immatricolazione di 15.208 veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5ton), in decisa crescita rispetto agli 11.042 dello stesso periodo dello scorso anno. In questi primi 5 mesi del 2016 sono già stati venduti 69.358 mezzi, quasi 17.000 in più dei 52.602 venduti nel gennaio-maggio 2015. 

«L’Unrae conferma l’efficacia delle norme di defiscalizzazione introdotte nell’ultima parte del 2015 con il super-ammortamento - dichiara Massimo Nordio, presidente Unrae - e ribadisce che, come per le autovetture, è necessaria la proroga della misura per almeno un altro anno anche per i veicoli commerciali, accompagnando in modo strutturale il trend del mercato ed evitando repentini cambi di ciclo. Da sottolineare - prosegue - come sull’andamento delle vendite, in particolare dei veicoli allestiti, stiano agendo in modo deciso anche alcune commesse di aziende a partecipazione pubblica. Considerando che gli effetti di entrambe le misure si protrarranno per tutto il 2016, anche se più attenuati, e che sussiste una forte esigenza di rinnovo del parco, riteniamo che il mercato dei veicoli commerciali a fine anno possa raggiungere le 165.000 unità, in crescita di circa il 23%».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home