UFFICIO TRAFFICO

Rieti: scoperta maxi truffa nel trasporto di alcolici

14 giugno 2016

La Guardia di Finanza di Rieti e gli uomini dell’Agenzia delle Dogane di Roma, di Perugia e di Caserta hanno sequestrato 78 tonnellate di prodotti alcolici destinati al mercato “nero” nazionale e comunitario e scoperto un’evasione di almeno un milione di euro tra accise e Iva.

Per la precisione in un deposito fiscale con sede nella provincia di Perugia sono state sequestrate oltre 22 tonnellate di vodka provenienti dalla Lituania e soltanto fittiziamente esportate in Macedonia, ma in realtà rimaste sempre in Italia in modo da aggirare il pagamento deell’Iva e delle accise.

Altri 56 tonnellate di alcol puro, invece, sono state sequestrate mentre erano trasportate in due autoarticolati per essere illegalmente commercializzate. A insospettire la finanza era stato uno scambio di documenti cartacei fra l’autista di un’autocisterna e il conducente di un’auto. Il camion in questione, invece di accedere nel magazzino, proseguiva dritto fino in Campania, fino a un centro commerciale di Caserta che non disponeva delle licenze necessarie per custodire questo prodotto.

Posti sotto sequestro anche 3 autoarticolati,  33 fusti cisterna, diverse pompe utilizzate per i travasi e di un’autovettura, mentre sei persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria-

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home