FINANZA E MERCATO

Costi di esercizio: il ministero aggiorna quelli per le fatturazioni di giugno

17 giugno 2016

Il ministero dei Trasporti ha pubblicato l’aggiornamento mensile della componente gasolio dei valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio delle imprese di autotrasporto merci per conto di terzi, tenuto conto del prezzo al consumo registrato dal ministero dello Sviluppo Economico a maggio 2016, pari a 1.276,82 euro/1.000 litri, in aumento rispetto ad aprile, quando ammontava 1.237,68euro/1.000 litri. Di conseguenza, i nuovi importi risultano i seguenti:

· 1,046 euro/l (al netto dell’I.V.A.), per i veicoli esclusi dal rimborso delle accise sul gasolio (si tratta dei mezzi di massa complessiva a pieno carico fino a 7,5 ton e di quelli, a prescindere dalla massa complessiva, di categoria ecologica euro 2 o inferiore);
· 0,831 euro/l (al netto dell’I.V.A e del rimborso delle accise sul gasolio), per i veicoli ammessi alla restituzione delle accise (mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 ton, di categoria ecologica almeno euro 3).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home