LOGISTICA

L’Interporto di Novara si aggiudica il premio per l’ecosostenibilità

24 giugno 2016

L’Interporto di Novara CIM è il primo in Italia ad aggiudicarsi il premio Lean&Green del Freight Leaders Council per aver avviato interventi utili alla riduzione delle emissioni di CO₂ di almeno il 20% in 5 anni.

«Il FLC è molto contento della certificazione L&G dell'Interporto di Novara – ha dichiarato il presidente del Freight Leaders Council, Antonio Malvestio – È la prima qualificazione L&G di un freight village e dimostra come gli interporti possano aiutare la comunità logistica anche nella direzione della sostenibilità: non ci poteva essere un award più tempestivo nel giorno in cui FLC presenta il Quaderno #25».

La partecipazione di CIM al programma Lean & Green è stata possibile grazie all’innovativo sistema di valutazione delle riduzioni delle emissioni all’interno delle piattaforme intermodali, identificato nel metro lineare di binario operativo. È ritenuto che siano proprio i binari la caratteristica principale dell’intermodale ferro-strada ed è in questo senso che volgono gli investimenti che l’Interporto sostiene per costruire nuovi terminal e aumentare la lunghezza dei binari per un aumento dell’operatività dell’interporto. Il parametro generale del “metro lineare di binario operativo”, certificato secondo la procedura Lean&Green, potrebbe costituire il punto di partenza per l’estensione del programma Lean & Green ad altre strutture interportuali e intermodali in Italia e in Europa. La consegna del premio è solo il primo passo di un processo che porterà l’Interporto di Novara sulla strada della riduzione delle emissioni del 20% nel corso dei prossimi 5 anni.

Il premio è stato consegnato ieri ai rappresentanti della struttura novarese Giulia Violini e Umberto Ruggerone da Enrico Finocchi, direttore della Direzione per il trasporto stradale e l’intermodalità del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel corso della presentazione del Quaderno #25 sulla sostenibilità del trasporto e della logistica.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home