LOGISTICA

Puglia: apre sportello pubblico per ascoltare le esigenze del mondo trasporti e logistica

30 giugno 2016

In cosa va migliorata la rete pugliese dei trasporti? Quali problemi devono affrontare le imprese con l'import-export? Quali investimenti infrastrutturali andrebbero sostenuti? Questi e altri i temi che saranno affrontati nello Sportello della Logistica di Unioncamere Puglia, il nuovo centro di ascolto gratuito per aziende in materia di trasporti e logistica, lanciato dall'Unione Regionale delle Camere di Commercio di Puglia.

Come funziona? L'azienda, a costo zero, chiede di essere ascoltata, prenotando un appuntamento fisico o via Skype. Unioncamere Puglia raccoglie le richieste e convoca l'azienda, presso la propria sede o a distanza. A quel punto un esperto di logistica e trasporti ascolta le richieste e le problematiche dell'imprenditore: una strada che non funziona, una linea ferroviaria per merci da implementare, la possibilità di far viaggiare le mozzarelle nelle stive degli aerei, ecc. Infine, Unioncamere Puglia studia tutte le richieste, elaborando una mappatura dei bisogni e presentandola alle Istituzioni regionali e provinciali; insieme a loro e attraverso finanziamenti europei e progetti ad hoc si prova quindi a risolvere i problemi più rilevanti e urgenti.

Per utilizzare questo strumento l'azienda pugliese deve soltanto registrarsi scansionando un apposito QR Code con smartphone o tablet.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home