UFFICIO TRAFFICO

Incidente vicino Chambery: va fuoco camion cisterna, muore l'autista

5 luglio 2016

Tragico incidente ieri pomeriggio sull’autostrada A3 in Francia, in direzione Chambéry-Lione, all'altezza di La Bâthie-Mongascon, a circa un'ora e mezza dal confine italiano. Due camion, di cui uno che trainava una cisterna sono stati coinvolti, insieme a una vettura, in un incidente che ha provocato la morte immediata di uno degli autisti.

All’origine dell’incidente c’è un’avaria che avrebbe provocato l’arresto di un camion pianalato. Il suo autista, non sapendo cosa altro fare, ha parcheggiato il veicolo sul ciglio della strada ed è sceso per andare a cercare aiuto. Ma quando dopo pochi istanti l’autista di un camion cisterna che sopraggiungeva si è trovato davanti quella scena, con il veicolo pesante fermo sulla carreggiata, è rimasto completamente spiazzato. A quel punto si ipotizza che abbia dato un colpo di sterzo troppo deciso e così trattore e cisterna si sono chiusi a portafoglio, prendendo una traiettoria che è terminata proprio contro il camion pianalato parcheggiato. Anche una vettura in transito è stata coinvolta, andando a finire dritta contro il guard rail.

Fatto sta che nell’impatto il carico di idrocarburi della cisterna - sei degli otto scomparti era pieni di gasolio e di benzina senza piombo - ha preso immediatamente fuoco, alzando una colonna di fiamme di oltre duecento metri.

Tra le fiamme è morto immediatamente il cinquantenne autista del camion cisterna,  mentre il conducente della vettura, uscito dal veicolo con le sue gambe, è rimasto gravemente ustionato.

Illeso l’autista del primo camion, che è stato il primo a chiamare soccorsi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home