UFFICIO TRAFFICO

Air Liquide inaugura la prima stazione multienergy green a Nancy

5 luglio 2016

Air Liquide ha inaugurato la prima stazione di servizio multienergy pulita dedicata al trasporto merci su strada a Fléville-devant-Nancy, in Francia. La nuova stazione di servizio multienergy consente il rifornimento dei veicoli alimentati con gas naturale compresso (CNG), gas naturale liquefatto (LNG) e azoto liquido (N2). Mentre il CNG e l'LNG alimentano i camion votati prevalentemente al trasporto merci in aree urbane e interurbane, l'azoto alimenta quegli autocarri che sono dotati di un'unità di refrigerazione criogenica per il trasporto degli alimenti refrigerati, soprattutto nelle aree urbane.

Air Liquide e Transalliance - società europea di trasporti e logistica - hanno siglato un contratto per la fornitura di energie pulite alla flotta di automezzi della società alimentati con LNG/CNG e azoto per il trasporto refrigerato e utilizzati per le consegne nelle aree urbane per conto di Samada, operatore logistico di Monoprix.

«Il 25% delle emissioni di CO2 deriva dal trasporto su strada - ha commentato Pierre-Etienne Franc, Vice President, Air Liquide advanced Business & Technologies - Questa soluzione multienergy aiuta i nostri clienti a ridurre in maniera significativa le emissioni di particolato. Consente inoltre di fornire biometano ai clienti che desiderano ridurre drasticamente le emissioni di CO2 connesse all'utilizzo di CNG e LNG. Con questa offerta multienergy associata allo sviluppo della produzione di biometano, Air Liquide contribuisce allo sviluppo dell'intera catena della mobilità pulita, dalle auto private alimentate a idrogeno al trasporto su strada con bio-CNG/LNG e azoto, incluse le flotte vincolate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home