LEGGI E POLITICA

20 luglio: le associazioni dell’autotrasporto convocate dal sottosegretario Vicari

11 luglio 2016

Il sottosegretario ai Trasporti Simona Vicari ha convocato per il prossimo 20 luglio le associazioni dell’autotrasporto. Il motivo della riunione riguarda lo sblocco delle ultime risorse pubbliche già stanziate e la definizione di atti normativi in grado di alleggerire i costi delle imprese. Sul fronte delle risorse, si sa che per gli investimenti sono stati stanziati 35 milioni (dei 40 iniziali, 5 sono “migrati” verso il rimborso delle spese non documentate), ma resta da decidere a cosa destinarli di preciso. Così come rimangono da definire con puntualità gli incentivi al trasporto combinato strada-rotaia e strada-mare. Ma soprattutto c’è interesse, soprattutto da parte delle imprese strutturate, per quanto attiene alla decontribuzione degli autisti impegnati su tratte internazionali. Il testo del primo provvedimento, al riguardo, era stato redatto male ed era finito per incappare nelle reprimende di Bruxelles. Adesso la norma è stata riformulata e, oltre che il via libera della UE, attende un treno normativo su cui salire. Il primo disponibile, per esempio, potrebbe essere il DDL Concorrenza. Ma si tratta di ipotesi. Ciò che è certo è che questa potrebbe non esaurire le questioni legate alle normative antidumping: anche Conftrasporto – fa sapere il presidente Paolo Uggè – sta predisponendo alcune proposte che vorrebbe portare proprio al tavolo con il governo. Insomma, il piatto si preannuncia ricco. Al punto che difficilmente potrebbe essere digerito prima dell’estate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home