ACQUISTI

VDO: la retrocamera diventa wireless

21 luglio 2016

I sistemi di retrovisione di VDO oggi sono disponibili anche in modalità wireless

Pensati per agevolare la ricerca della visibilità ideale di chi è al posto di guida dei più svariati mezzi, i sistemi di retrovisione presentano un’ampia varietà di applicazioni che passa dai trattori e mietitrebbie ai sollevatori telescopici a tutti i mezzi il cui ingombro rende difficoltosa la visibilità, come camion, veicoli commerciali, autobus e camper.

La gamma di sistemi di retrovisione di VDO presenta un nuovo kit composto da monitor e telecamera wireless, che permettono la trasmissione dei segnali audio/video fino a 120 metri senza l’ausilio di cavi di collegamento. Questo kit abbina prestazioni tecniche e facilità di installazione, funziona a 12 e 24V e si può attivare automaticamente inserendo la retromarcia. Il monitor è dotato di 4 ingressi video, risoluzione e funzione Mirror (vista a specchio); la telecamera è robusta, resiste alle vibrazioni e ha un alto grado di protezione (IP69K). Caratteristiche che rendono il kit flessibile e adatto alle esigenze di tutti i mezzi in cui la visibilità è compromessa.

I monitor da 5 pollici possiedono a 4 ingressi video per collegare contemporaneamente diverse telecamere, permettendo la visualizzazione simultanea (QUAD) e una doppia vista frontale o a specchio; sono dotati di altoparlante incorporato.

Le telecamere, dotate di microfono, consentono la visione notturna grazie a un sistema LED a infrarossi Night Vision. Disponibili in diverse versioni e con diversi angoli di visuale, hanno un sistema anti-appannamento per una visibilità costante anche in ambienti con elevate umidità e sbalzi di temperatura.

«La nostra gamma di retrocamere, da poco ampliata includendo la tecnologia wireless, ha lo scopo di agevolare in particolare le manovre, da sempre un momento delicato in quanto presentano difficoltà di visione e angoli ciechi - afferma Pietro Rossi di Continental Automotive in Italia - nostro obiettivo costante è lavorare con il pensiero rivolto allo stesso tempo all’innovazione tecnologica che agevola la vita e alla sicurezza di tutti i suoi utilizzatori».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home