LOGISTICA

Amazon apre nel Lazio un secondo Centro di Distribuzione: impiegherà 1.200 persone

22 luglio 2016

Secondo Centro di Distribuzione per Amazon in Italia. Sorgerà a Passo Corese, frazione del Comune di Fara in Sabina (RI), a 30 km da Roma, richiederà un investimento di 150 milioni di euro e si estenderà per 60.000 mq, impiegando a regime (nell’arco di tre anni) circa 1.200 persone. L’avvio delle attività è previsto per l’autunno del 2017. Il tutto per far fronte a una domanda crescente in Italia e che evidentemente non è più possibile coprire con il solo Centro attualmente esistente a Castel San Giovanni (PC). «Questa nuova unità operativa – ha spiegato Roy Perticucci, Amazon Vice-President Operations Europe – sarà integrata nel network di Amazon che conta ventinove Centri di Distribuzione in sette Paesi europei, che ci permettono di rispondere alla crescita della domanda e di mantenere le nostre promesse di consegne veloci e affidabili ai clienti in Italia. Sono convinto che da questo investimento trarrà vantaggio anche l’economia locale, con nuovi posti di lavoro e nuove opportunità per le imprese di collaborare con uno dei più avanzati network logistici al mondo, che raggiunge milioni di clienti in tutta Europa».

Amazon – spiega in un comunicato – garantisce ai dipendenti salari «tra i più alti del settore della logistica e comprendono anche benefit quali sconti sugli acquisti su Amazon.it, assicurazioni sanitarie e cure mediche private. Amazon propone anche opportunità come il programma Career Choice, che offre ai dipendenti che intendono specializzarsi in un ambito specifico fino al 95% del costo delle rette e dei libri di testo per frequentare corsi professionali per quattro anni.

 

Nel 2015 Amazon ha creato in Europa oltre 10.000 nuovi posti fissi, che hanno portato il personale europeo della società a superare complessivamente i 40.000 dipendenti. Dal 2010 Amazon ha investito oltre 15 miliardi di euro in Europa in infrastrutture e servizi per la distribuzione, in servizi ai clienti, in data center regionali come Amazon Web Services, nella ricerca e sviluppo e altro ancora.

In Italia, invece, a partire dall’avvio delle sue attività nel 2010, Amazon ha investito più di 450 milioni di euro e creato 1.700 posti di lavoro. Il Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni copre un’area di 86.000 mq, ma da novembre 2015 ha aperto il Centro di Distribuzione urbano di Milano (1500 mq) per il servizio ai clienti Amazon Prime Now.

Infine ci sono dal 2010 uffici Amazon anche a Milano, dove lavorano oltre 300 persone e attualmente ha più di 60 posizioni aperte (https://www.amazon.jobs/it). La società ha inoltre scelto la città di Cagliari quale sede del Customer Service, che impiega circa 300 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home