UFFICIO TRAFFICO

Ancona: Arrestato autista che trasportava ingente carico di marijuana

22 luglio 2016

Avrebbe fruttato 3 milioni di euro l’ingente partita di marijuana ritrovata nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Ancona congiuntamente alla locale Agenzia delle Dogane (VIDEO). Il sequestro avvenuto nel porto marchigiano è stato di 339 chili di marijuana che si trovavano nascosti all’interno di cibo per cani trasportato con un autoarticolato con targa bulgara alla cui guida c’era un cittadino spagnolo. 

L’automezzo era appena sbarcato da una motonave in arrivo dalla Grecia ed era diretto in Germania per la consegna. Ai controlli doganali presso il varco G. Da Chio il trasportatore è parso subito molto nervoso e le sue risposte contraddittorie. Questo è bastato ai militari per procedere a effettuare un’ispezione accurata del mezzo dove hanno rilevato immediatamente un intenso odore di candeggina e numerosi croccantini appositamente sparsi sul pianale del rimorchio per confondere l’olfatto delle unità cinofile. I militari quindi hanno proceduto a ispezionare le confezioni di mangime dove hanno trovato, abilmente occultati sotto sacchi di croccantini, 300 pacchetti di marijuana per un totale di 339 chilogrammi. Una ingente partita che, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato all’organizzazione criminale l’ingente somma in denaro superiore ai 3 milioni di euro.
Per l’autista è scattato l’arresto immediato mentre sono in corso indagini per individuare i luoghi di effettiva destinazione del carico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

VIDEO

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home