LEGGI E POLITICA

Sistri: allargato il Tavolo per il monitoraggio

26 luglio 2016

Con il Sistri bisogna andarci con i piedi di piombo. I fallimenti passati, infatti, consigliano rispetto al fantomatico sistema di tracciabilità dei rifiuti, di riconsiderare tanti dei fallimentari aspetti ereditati dal passato. E forse proprio per muoversi con maggiore accortezza, il ministero dell’Ambiente, con decreto 1° luglio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 21.7.2016, ha istituito e aggiornato il Tavolo tecnico di monitoraggio e di concertazione del sistema. In pratica questo organismo, chiamato ad avere un ruolo di controllo e di concertazione sugli sviluppi del sistema di tracciabilità, aggiunge diversi “posti al tavolo”, nel senso che passa da 15 a 41 membri in rappresentanza di varie associazioni, comprese quelle dell’autotrasporto, a cui si aggiungono anche 8 componenti istituzionali (ministro Ambiente, direttore e dirigente DG Rifiuti; comandante Carabinieri, presidente Albo Gestori Ambientali, presidente ISPRA; direttore AGID e amministratore società concessionaria sistema di tracciabilità).

Il decreto sottolinea che tutto questo non dovrà gravare sulle casse pubbliche, nel senso che i membri non percepiranno alcun compenso. Nella speranza che possa servire a migliorare il sistema, scorriamo intanto l’elenco delle nuove imprenditoriale partecipanti a questo Tavolo:

  • ANCI
  • ANCITEL
  • ANCO
  • ANIDA
  • ANITA
  • ASSINFORM
  • ASSINTEL
  • ASSOTRASPORTI
  • ASSOFERMET
  • ASSOFERR - Associazione Operatori ferroviari e intermodali
  • CASARTIG1ANI
  • Centro Coordinamento Pile Accumulatori - CDCNPA
  • Centro di Coordinamento RAEE
  • CIA
  • CLAAI Nazionale
  • CNA
  • COBAT
  • COLDIRETTI
  • CONAI
  • CONFAGRICOLTURA
  • CONFAPI
  • CONFARTIGIANATO
  • CONFARTIGIANATO TRASPORTI
  • CONFCOMMERCIO
  • CONFCOOPERATIVE
  • CONFESERCENTI
  • CONFETRA
  • CONFIMI
  • CONFINDUSTRIA
  • CONFINDUSTRIA - Sistemi Informativi/Assosoftware
  • CONFTRASPORTO
  • CONOE
  • COOU
  • ECOPNEUS
  • FEDERAMBIENTE
  • FISE ASSOAMBIENTE
  • FITACNA
  • LEGACOOP
  • POLIECO
  • UNIONCAMERE
  • UNIRE

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home