LEGGI E POLITICA

Il Governo rifiuta l’incontro con le Associazioni

5 gennaio 2012

Se l’incontro del 22 dicembre scorso è stato un buco nell’acqua l’inizio del 2012 non sembra avere prospettive migliori. Le ultime dal palazzo non lasciano infatti sperare niente di buono e le possibilità di trovare una mediazione per scongiurare il fermo proclamato per il 23 gennaio prossimo si fanno di ora in ora più fievoli.
Un fermo che rischia di travolgere anche il Governo a causa della chiusura al dialogo che Unatras lamenta con una lettera inviata, in data odierna, al ministro dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture e dei Trasporti, Corrado Passera, e al suo Vice Ministro Mario Ciaccia.
La palla ora è al Governo, le Associazioni attendono. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home