ACQUISTI

Anteprima sul nuovo MAN TGE

25 agosto 2016

Verrà presentato allo IAA di settembre e sarà sulle nostre strade fra circa un anno. Con l’ingresso in gamma del TGE, MAN diventa fornitore full-range E porta sul veicolo commerciale la sua esperienza maturata nel mondo truck

Con il TGE, MAN fa il suo debutto ufficiale nel mondo dei veicoli commerciali, abbassando a 3 tonnellate di massa totale a terra l’asticella di partenza dell’ampia gamma offerta. La sua presentazione ufficiale avverà il mese prossimo in occasione dello IAA di Hannover, le vendite inizieranno nel marzo 2017, il mese successivo prenderà il via la produzione e la commercializzazione in Italia è prevista già dall’autunno dello stesso anno.

Da 3 a 44 tonnellate
Con l’imminente introduzione in gamma del nuovo TGE – parente strettissimo del nuovo Crafter di Volkswagen – MAN si propone così come costruttore full-range in grado di fornire la giusta soluzione a ogni missione di trasporto.
Oltre al furgone chiuso e alla versione finestrata, il TGE sarà disponibile anche in versione telaio con cabina singola e doppia; anche ordinati con la predisposizione "in fabbrica" di un gran numero di allestimenti. Proposto in due passi, tre altezze (2.340 mm, 2.575 mm e 2.800 mm) e tre lunghezze (5.983 mm, 6.833 mm e 7.388 mm con grande sbalzo posteriore). Misure che, in combinazione adeguata, consentono un volume massimo di carico utile fino a 18,3 metri cubi. Il modello base ha una massa totale a terra di 3 tonnellate, il più pesante raggiunge le 5,5 tonnellate; con massa rimorchiabile di 3,5 tonnellate.

Motori e trasmissioni
La catena cinematica del MAN TGE comprende la nuova generazione di motori Diesel (lanciati lo scorso anno da Volkswagen sul nuovo Transporter e che ritroveremo quindi anche sul nuovo Crafter) a quattro cilindri da 1.968 cm3 con potenze da 102, 122, 140 e 177 CV.
A seconda della massa totale a terra è possibile scegliere tra trazione anteriore, posteriore o integrale, in abbinamento a un cambio manuale a 6 marce o un automatico a 8 rapporti.

Interni all’insegna del confort
Numerosi gli scomparti per agevolare il lavoro quotidiano; imbottitura e profili dei sedili di guida, disponibili in quattro versioni, contribuiscono a rendere maggiormente confortevoli i lunghi tragitti, i rivestimenti resistenti e sperimentati nel mondo truck promettono una lunga durata.

Sicurezza e sistemi di assistenza alla guida
Di derivazione “pesante” il sistema di sicurezza EBA (Emergency Brake Assist), che rallenta o frena automaticamente il veicolo se c'è rischio di tamponamento. Sarà disponibile anche un sistema di ausilio per il parcheggio.
Disponibile come optional il sistema di assistenza al parcheggio, utile in caso di manovre in retromarcia e, anche per un eventuale rimorchio. Il servosterzo elettromeccanico compensa poi forze indesiderate come quelle causate da raffiche di vento laterali.
A un maggiore confort sui lunghi tragitti autostradali contribuiscono il cruise control con regolazione automatica della distanza, il rilevamento dei momenti di disattenzione e il freno multicollisione che attiva automaticamente una frenata in seguito a un impatto nel caso in cui il conducente non sia più in grado di intervenire personalmente, evitando così collisioni successive.

Assistenza, garanzia e servizi finanziari
MAN estende anche alla nuova gamma TGE i servizi di assistenza professionale dedicati al mondo truck come, ad esempio, il servizio di assistenza senza appuntamento in officina, l'aiuto rapido in caso di emergenza anche nei fine settimana e gli orari di apertura molto lunghi. Il servizio di assistenza tecnica è disponibile sia per tutto il veicolo sia in modo flessibile tramite contratti di manutenzione e riparazione.
Estensioni della garanzia, una garanzia di mobilità e l'autosoccorso 24 ore su 24 completano le prestazioni di assistenza.
MAN offre inoltre servizi finanziari su misura, a cui possono ricorrere sia la flotta sia il singolo proprietario al momento dell'acquisto del veicolo e per tutta la sua durata utile.

leggi anche:

Il van di MAN si chiamerà TGE

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home