LEGGI E POLITICA

Sistri: AlmavivA e TIM saranno i nuovi gestori

29 agosto 2016

Giro di boa per il Sistri. Per la prima volta dalla sua nascita, infatti, a gestirla sarà una nuova società. E sarà, per la precisione, un Raggruppamento di imprese, individuato tramite una gara indetta da Consip per conto del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio del Mare.

A comporre il raggruppamento sono AlmavivA, TIM e Agiconsulting. Per la precisione AlmavivA si occuperà di gestire e sviluppare applicazioni per l’informatizzazione del sistema, TIM implementerà e gestirà servizi di Cloud Computing avvalendosi Data Center nazionali e provvederà al funzionamento dei servizi di tracciamento dei mezzi, mentre Agriconsulting sarà impegnata a sviluppare soluzioni applicative specializzate.

La concessione per la gestione del sistema di tracciabilità dei rifiuti, del valore massimo di 260 milioni di euro, vale per cinque anni, ma si potrà estendere fino a sette.

Tra le motivazioni che hanno fatto propendere per il progetto vincente c’è la semplicità e la velocità su cui poggia. Più in particolare spiegano alla TIM, un ingrediente essenziale per la semplificazione riguarda il ricorso a interfacce ottimizzate per smartphone e app con cui migliorare l’esperienza d’uso e ampliare il bacino degli utilizzatori dei servizi, previsto in circa 600 mila operatori.

 “Con il nuovo Sistri mettiamo l’innovazione al servizio del cambiamento. Alla semplificazione e all’efficacia si vuole unire l’attenzione alla crescita dell’economia circolare, creando un mercato per i materiali riciclabili – dichiara Antonio Amati, direttore generale divisione IT AlmavivA –.  È prevista infatti la realizzazione di un Marketplace, un luogo dove far confluire domanda e offerta, in grado di incrementare il riutilizzo dei rifiuti che rinascono materia prima”.

 “Questa iniziativa conferma il ruolo di TIM quale  partner tecnologico della Pubblica Amministrazione  e  il costante impegno nella digitalizzazione del Paese mettendo in campo infrastrutture e piattaforme abilitanti a supporto di progetti di forte impatto per la crescita e lo sviluppo, come il SISTRI, in grado di favorire una maggiore sostenibilità ambientale a beneficio di cittadini e imprese”, afferma Lorenzo Forina, Direttore Business & Top Clients  TIM.


© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home