ACQUISTI

L’ibrido Scania P 320, campione di sostenibilità

30 agosto 2016

Il veicolo ibrido può funzionare in modalità elettrica, a biodiesel o HVO, consentendo di risparmiare carburante, ridurre le emissioni di CO2 e sonore

Presentato ufficialmente lo scorso ottobre, il veicolo ibrido Scania P 320 con motore diesel da 9 litri Euro 6, che può funzionare in modalità «solo elettrica» e con biocarburanti FAME o HVO, incassa il premio per l’ambiente «KS-Energie- und Umweltpreises» assegnatogli da una giuria di esperti del club automobilistico tedesco Kraftfahrer-Schutz. Un premio importante per il mezzo del costruttore svedese che, rispetto a un veicolo simile alimentato a gasolio, arriva a risparmiare carburante fino al 18% ridurre la CO2 fino al 92%, proprio grazie all’impiego di carburanti da fonti rinnovabili. 

Il mezzo è pensato per il trasporto in aree urbane, per la distribuzione notturna nei centri cittadini, aree sensibili al rumore ma anche agli spostamenti all’interno di magazzini e parcheggi sotterranei dove è necessario evitare i gas di scarico. Può infatti operare in modalità totalmente elettrica con un’autonomia di circa due chilometri ed emissioni sonore inferiori ai 72 dB(A). Non solo sostenibilità ma anche sicurezza: la cabina P di cui è dotato il veicolo, garantisce livelli di visibilità tra i migliori della categoria.

Scania, fresca di lancio della sua nuova generazione di veicoli pesanti, a settembre presenterà un nuovo veicolo ibrido diesel elettrico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home