ACQUISTI

IAA 206: un’anteprima brillante griffata Acitoinox

2 settembre 2016

Accessori luccicanti per tutti i veicoli, industriali e commerciali, kit studiati a tavolino con i costruttori, ma anche una novità già studiata sulla nuovissima serie Scania

Tra le realtà italiane che non mancheranno all’appuntamento della 66° edizione dello IAA di Hannover c’è anche Acitoinox, azienda specializzata nella realizzazione di accessori in acciaio inox per veicoli pesanti.

Oltre alle ultime realizzazioni – tra cui i kit per i Mercedes-Benz-Actros Brutale e Rivale, il kit Diamond per lo Scania – la società salernitana presenterà in anteprima il rendering della linea accessori per i nuovissimi modelli Scania R ed S, recentemente presentati a Parigi e che saranno su strada verso fine anno.

«Hannover, per noi – afferma Ventura Rino Acito, general manager di Acitoinox – è una sorta di tappa obbligata, ormai da diverse edizioni. È stata la nostra porta d’ingresso verso i mercati europei e continua, oggi, a essere una vetrina importantissima. I nostri prodotti sono piaciuti e stanno piacendo a diversi produttori. Con Mercedes-Benz Italia, per esempio, abbiamo da tempo siglato un accordo per la realizzazione dei kit di personalizzazione Brutale e Rivale per l’Actros, che ora proponiamo per il mercato estero. Anche con Volvo Trucks Italia abbiamo un accordo in essere per la personalizzazione dell’FH16. Devo dire, non senza un certo orgoglio che siamo stringendo accordi anche con le sedi centrali di alcune Case, per una produzione e distribuzione a livello mondiale.»

Partnership che hanno portato il fatturato della società a crescere del 50% negli ultimi tre anni; una fiorente impresa che oggi conta su una “squadra” di 110 punti tra distributori e rivenditori in Italia e in Europa. «Oggi siamo in grado – conclude Acito – di offrire kit completi per tutti i modelli delle “Sette Sorelle” e soprattutto, grazie alla nostra mentalità artigiana, di realizzare pezzi davvero unici di ogni modello».

IAA - Stand C30, padiglione 25 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home