ACQUISTI

Vision Van: il futuro della distribuzione secondo Mercedes-Benz

15 settembre 2016

Connesso, intelligente, elettrico. La Stella lavora al veicolo che domani contribuirà a rivoluzionare il settore delle consegne in città. Dal design avveniristico, vano di carico automatizzato, equipaggiato di droni per le consegne, il Vision Van è un concept globale che muove non più solo singoli prodotti ma l’intera catena di processi logistici connessa a una rete digitale, che dal centro di smistamento delle merci giunge fino al destinatario finale

Mercedes-Benz Vans ha svelato un concept, un rivoluzionario progetto di veicolo commerciale per le consegne dell’ultimo miglio in ambito urbano. Certo, occorrerà ancora qualche anno prima di incontrarlo per strada ma le basi sono già state gettate. Il Vision Van nasce nel quadro dell'iniziativa strategica per il futuro «adVANce» che trasforma Mercedes-Benz Vans da semplice costruttore di veicoli commerciali in fornitore di soluzioni per rispondere alle nuove necessità nate da nuovi modelli di business digitali e abitudini.

«Con il Vision Van presentiamo il veicolo commerciale del futuro: intelligente, pulito e completamente connesso in rete – afferma Volker Mornhinweg, responsabile di Mercedes-Benz Vans – Il Vision Van recepisce una serie di concetti concreti per il futuro delle consegne in ambito urbano; per esempio un vano di carico completamente automatico, droni per le consegne in grado di volare autonomamente e modalità di comunicazione di nuova concezione.»

Intelligente: Il controllo e lo smistamento dei colli caricati è affidato ad algoritmi, la gestione del vano di carico è automatizzata, gli itinerari per le consegne calcolati e pianificati. I colli da distribuire vengono smistati automaticamente nel centro logistico, caricati in appositi sistemi a scaffalatura nel vano bagagli attraverso mezzi privi di conducente, proposti automaticamente all’operatore (per esempio un corriere) allo scarico. In questo modo si vanno a diminuire notevolmente i tempi di consegna unitari ed è possibile effettuare i recapiti nel giorno e indicato dal cliente finale annullando praticamente le cosiddette “consegne a vuoto”. Una nuova gestione che, secondo le stime Mercedes, consentirebbe di incrementare la produttività delle consegne dell’ultimo miglio fino al 50%. Due droni sono integrati per la consegna aerea autonoma entro un raggio di 10 km.

Emissioni Zero. Il Vision Van è mosso da un motore elettrico da 75 kW che gli consente un'autonomia massima di 270 km, sufficienti a soddisfare le sue mission cittadine, anche nelle zone a traffico limitato e nelle ore notturne, essendo silenzioso.

Design avveniristico: Aerodinamico, il Vision Van ha un design morbido, arrotondato, assolutamente privo di spigoli; il frontale è definito dal parabrezza estremamente ampio, la mascherina high-tech trasmette la connotazione futurista del veicolo grazie anche ai led integrati. A led sono anche i tutti i fari.
Il veicolo comunica con l'ambiente esterno attraverso i led sul frontale e sulla parte posteriore, segnalando ad esempio quando i droni si levano in volo per le consegne, se il veicolo è fermo o l'operatore scende.
All’interno cattura l’attenzione l’essenzialità, il pianale è piatto, sono spariti volante, pedali e consolle, lo spazio nell’abitacolo è molto arioso, agevole e funzionale, i comandi sono affidati al Drive-byWire, un joystick installato sulla portiera sinistra, il cruscotto, rivestito in tessuto come le portiere, forma un arco accentuato e si estende lungo tutto il frontale. Qui il conducente trova le informazioni di cui necessita per svolgere il suo lavoro quotidiano; a veicolo spento il cruscotto si presenta come una superficie continua blu con una sfumatura nera, durante la marcia si accendono, per esempio, informazioni sulla pianificazione degli itinerari, indicazioni relative al volo dei droni e altre informazioni che arrivano anche tramite il pianale della cabina. Informazioni come l'approssimarsi di pedoni o ciclisti vicino al veicolo ma anche utili al processo di consegna come la segnalazione visiva del collo da prelevare per la consegna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home