UFFICIO TRAFFICO

A4: Viale Certosa-Sesto S.Giovanni, stop alle merci pericolose

19 settembre 2016

Dal prossimo 15 ottobre, 7 giorni su 7, con orario 6-22 sarà vietato il transito ai veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di merci pericolose nel tratto autostradale della A4, compreso tra gli svincoli di Viale Certosa e Sesto San Giovanni. L’ordinanza, firmata dal prefetto della Provincia di Milano, è stata necessaria per consentire i lavori di realizzazione della quarta corsia dinamica e uscita in questi giorni, entrerà in vigore alla mezzanotte del 15 ottobre prossimo e avrà la durata di 1 anno (salvo eventuali proroghe).

L’interdizione del transito interessa i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate che trasportano materiali pericolosi appartenenti alle classi indicate negli allegati dell’ADR 2015. Le altre tipologie di trasporto restano assoggettate alla loro specifica regolamentazione.

L’interdizione interessa la sola direttrice di marcia verso Est, nel tratto compreso tra il km 126 (svincolo Viale Certosa) e il km 136+500 (svincolo Sesto San Giovanni).

I percorsi alternativi – segnalati lungo il percorso – saranno:

- per i mezzi provenienti da Ovest e diretti a Nord: A4 – barriera della Ghisolfa – innesto A50 (tangenziale Ovest) direzione Varese – barriera di terrazzano – ingresso A8

- per i mezzi provenienti da Ovest e diretti a Est: A4 – barriera della Ghisolfa – innesto A50 (tangenziale Ovest) direzione Bologna – innesto A51 (direzione Venezia)

- per i mezzi provenienti da Ovest e diretti a Sud: A4 – barriera della Ghisolfa – innesto A50 (tangenziale Ovest) direzione Bologna.

L’ordinanza (che trovate anche in allegato) dispone che gli organi preposti controlleranno e sanzioneranno il mancato rispetto delle disposizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home