UFFICIO TRAFFICO

Lodi: autista multato perché dal tachigrafo non risultavano soste da 28 giorni

24 settembre 2016

Un mese di guida senza mai fermarsi. Riesce difficile da credere, eppure ieri alcuni agenti della polizia locale del Nord Lodigiano hanno fermato un camion di una ditta locale, guidato da un autista di origini bosniache che, una volta scaricati i dati, risultava praticamente non aver mai osservato un periodo di riposo nei 28 giorni precedenti. Una lacuna così clamorosa che viene quasi da pensare a un cattivo funzionamento del tachigrafo, ma fatto sta che la sanzione è scattata e anche molto pesante

Stessa sorte anche per un autista tedesco, fermato dalla stessa polizia municipale mentre viaggiava con una carta tachigrafica di un collega e per di più, dai dati registrati, risultavano numerosi superamenti del limite di velocità. Per lui oltre alla sanzione economica è scattata anche la sospensione della patente fino a tre mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home