ACQUISTI

Kögel Mega: il trasporto gran volume e... intelligente

29 settembre 2016

Tre metri utili di altezza, raddoppio dei posti pallet grazie al carico su due piani, creazione di un alloggiamento per caricare il muletto e montaggio di quattro cassette in plastica che fungono sia da barra antincastro, sia da ripostiglio per oggetti vari. Sono queste le inedite dotazioni proposte da Kögel sul semirimorchio gran volume pensato per la logistica automotive

Si chiama Mega il nuovo semirimorchio presentato da Kögel all'IAA di Hannover pensato per trasporti gran volume. La sfida in veicoli di questo tipo, infatti, si gioca tutta sulla conquista di uno spazio interno il più alto possibile. Qui si raggiungono i tre metri, quelli sufficienti a caricare le classiche casse a griglia metallica utilizzate nella logistica automotive. Senza considerare che ad agevolare l’operazione di carico provvede pure il tetto sollevabile meccanico-idraulico che rientra nella dotazione di serie e di fatto aumenta l'altezza di carico laterale e posteriore oltre i tre metri.

Di serie è anche il telone integrale del tetto che garantisce una migliore movimentazione a tetto aperto e soprattutto dispone di cinghie integrate che evitano penzolamenti fastidiosi e si scongiura il rischio che le stesse cinghie possano agganciarsi al carico.

Naturalmente il semirimorchio Mega è certificato a norma DIN EN 12642 Codice XL e, come opzione, possiede una dotazione adatta all'impiego nel settore automotive ai sensi della direttiva Daimler 9.5.

Nella versione osservata ad Hannover compariva, in opzione, anche nella parte posteriore del veicolo il nuovo alloggiamento per trasportare il muletto, nonché un alloggiamento per le catene di sicurezza e una custodia per il contrappeso nella parete anteriore. In questo veicolo si può vedere anche l'opzione di carico a due piani con l'ausilio di guide a C di acciaio e barre di immobilizzazione telescopiche di alluminio. Soluzione che facilita la creazione di un secondo piano di carico utile da massimo 10 tonnellate, raddoppiando così i posti pallet.

Altra soluzione molto intelligente riguarda poi il montaggio a sinistra rispetto alla direzione di marcia, al posto della protezione antincastro laterale, di quattro cassette degli attrezzi in plastica, che fungono ugualmente da protezione, ma servono anche a riporre attrezzi, cinghie di tensione, reti di protezione laterali e altri accessori. Inoltre nel semirimorchio Mega esposto sono montati un sollevatore per il primo asse, una barra di battuta per pallet in acciaio saldata, un supporto luci in acciaio, cerchioni di alluminio e molto altro ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home