UFFICIO TRAFFICO

Fai Napoli scrive al sindaco De Magistris denunciando problemi di circolazione

11 ottobre 2016

I lavori di riqualificazione di via Marina Napoli iniziati mesi fa e rientranti nell’ampio progetto di “Riqualificazione urbana Napoli Est” stanno creando non pochi problemi alla circolazione tanto da spingere la delegazione partenopea della Fai Conftrasporto a chiedere al sindaco Luigi De Magistris e all’assessore alle infrastrutture Mario Calabrese un incontro urgente per la definizione dei tempi necessari a concludere i lavori di ristrutturazione di via Marina e della zona antistante il varco Sant’Erasmo. «Il nostro intento è quello di risolvere un grave problema che sta rappresentando un ostacolo alle operazioni commerciali delle nostre imprese di autotrasportatori - ha detto Ciro Russo, segretario Fai Napoli - I lavori dovevano essere ultimati già lo scorso 16 settembre, ma ad oggi tale impegno non è stato mantenuto. La chiusura del varco incide negativamente sull’operatività e sulla redditività delle nostre imprese. In tempi di crisi economica ed occupazionale come questi segnaliamo ritardi che non ci possiamo permettere e che sono una dimostrazione di scarso interesse al nostro comparto».

La strada versava da tempo in condizioni d’enorme degrado con asfalto fatiscente e ricoperto di buche. Un intervento quindi necessario e urgente il cui costo supera i venti milioni di euro e punta a cambiare volto alla strada che costeggia il porto di Napoli e che rappresenta anche uno degli ingressi nel cuore della città. I lavori si sarebbero dovuti chiuder a primavera ma sono slittati e il caos cittadino è prontamente arrivato su un tratto viario particolarmente trafficato e sul quale già normalmente si procede a fatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home