UFFICIO TRAFFICO

UK: condannato a 8 mesi autista che, inquadrato dalle telecamere, guarda il telefono e provoca incidente

25 ottobre 2016

Il Regno Unito imprime una netta svolta rispetto all'utilizzo dei telefoni alla guida. Nei giorni scorsi infatti la Harrow Crown Court ha condannato a 8 mesi di carcere e all’astensione obbligata dalla professione per 3 anni (con annesso obbligo di ripetere l’esame di accesso) un autista rumeno di 30 anni, Razvan Rusu, ritenuto responsabile di aver causato un incidente lungo un’autostrada nella parte settentrionale di Londra (la M1).

Dalle telecamere in servizio lungo l’autostrada, infatti, emergeva chiaramente che l’autista a un certo punto prende in mano il suo telefono, lo scorre, ci digita sopra molto probabilmente per inviare un sms. Quando, terminate queste operazioni, l’uomo rialza lo sguardo e lo butta sulla strada si accorge che non ha più spazio per evitare di il tamponamento di un furgone, che a sua volta va urtare un altro veicolo, e così di via fino a coinvolgere decine di mezzi. Nell’incidente rimasero feriti in maniera grave due persone. Cosa che ovviamente è stata tenuta in considerazione nella condanna dell’autista.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home