LEGGI E POLITICA

Passera: «imminente la norma sul rimborso trimestrale delle accise»

19 gennaio 2012
Il decreto ministeriale che ripartisce i 400 milioni per il settore dell'autotrasporto previsti dalla Legge di Stabilità per il 2012 «è già stato predisposto e sarà prossimamente sottoscritto». Lo ha riferito il ministro per lo Sviluppo economico e le Infrastrutture, Corrado Passera, nel corso di un Questione Time alla Camera, ribadendo, come aveva già dichiarato il viceministro Ciaccia (all’incontro con le associazioni dello scorso 11 gennaio), che tali risorse «non saranno soggette a riduzione».
Ma Passera è andato anche oltre, confidando al Parlamento l’intenzione del governo di «riservare al settore dell'autotrasporto di merci per conto di terzi un'attenzione particolare trattandosi di un settore vitale per il rilancio dell'economia del Paese anche tenuto conto del fatto che l'80% della nostra merce viaggia su gomma e che il settore ha fortemente risentito della grave crisi economica e finanziaria degli ultimi anni».
Parlando dei costi minimi di esercizio, lo stesso ministro ha ricordato che la posizione del governo è stata già espressa, laddove «ha accolto un ordine del giorno del Parlamento in tal senso» in cui si condivideva «la necessità di riconoscere agli autotrasportatori la copertura dei costi incomprimibili della sicurezza».
Parole? Non soltanto, secondo Passera, perché «è in via di conclusione il procedimento di emanazione del decreto che disciplina le procedure per l’applicazione delle sanzioni previste dall'articolo 83 bis».
E poi, sull’altro versante che scotta, quello del gasolio, l’ex amministratore di Banca Intesa ha ricordato sia che «sono state accelerati rispetto agli anni scorsi gli adempimenti burocratici necessari per il rimborso 2011 delle accise», sia – e questo aspetto è da sottolineare – che è stata già preparata una norma per consentire, a partire dal 2012, il rimborso su base almeno trimestrale». Non appena ci sarà un «treno normativo» utile – come per esempio il milleproroghe – questa norma verrà imbarcata.
Rispetto infine al regolamento per l’accesso alla professione di trasportatore, Passera si è detto disponibile «a riesaminare e approfondire la questione anche mediante la presentazione di apposita norma anche all'interno di uno dei provvedimenti di prossima emanazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home